Instagram

La tua destinazione per

Percorso delle 17 Chiese
I Sentieri Del Gusto
Mare
Arte e Cultura
Archeologia
Indietro

Carnevale a Catanzaro

Ricca due giorni di festa e aggregazione per il Carnevale in città

L’Assessore al Turismo Lobello: “momenti di animazione in maschera in Centro e a Lido, si potranno anche degustare i pasticcini ispirati alla maschera tipica di Giangurgolo”

Una ricca due giorni di attività per vivere insieme in città il Carnevale all’insegna dell’allegria, dell’aggregazione e del divertimento. La giunta ha approvato la proposta illustrata dall’assessore al turismo e spettacolo Alessandro Lobello che riguarda il calendario di iniziative di animazione culturale a cui l’amministrazione comunale ha concesso il patrocinio.

Si comincia sabato 10 febbraio, dalle ore 17.30, su Corso Mazzini con la parata di Carnevale e l’animazione di strada “Clown band & Le Brasil magic show”.

In Piazza Prefettura sarà allestito uno spazio trucca-bimbi con mascotte e sfilata della mascherine a cura dell’associazione calabrese malati oncologici “Ida Paonessa” e del gruppo facebook “Mamme di Catanzaro e dintorni”.

Domenica 11 febbraio, alle 9.30, torna il Carnevale#DaMargherita in Villa Margherita, promosso in collaborazione con Catanzaroinforma.it, che mira a far riscoprire il polmone verde del centro storico come luogo di ritrovo e intrattenimento per famiglie e bambini.

Nel pomeriggio, dalle ore 15.30, la festa continua a Lido con Carnival Parco Gaslini”, a cura dell’associazione SeaSide Cultura, con momenti di musica, ballo, sport e allegria in memoria di Umberto Catacchio, l’anima del Carnevale del quartiere marinaro.

“Ad arricchire il programma di attività proposto dall’assessorato e dalle associazioni – ha detto l’Assessore Lobello – saranno anche quattro bar del centro che prepareranno e offriranno gratuitamente un pasticcino ispirato al costume e ai colori di Giangurgolo, la maschera tipica della nostra città. Ringrazio Amedeo, Colazione da Tiffany, Comunale e Tassone che hanno condiviso con me questa idea e offriranno i pasticcini ai piccoli delle scuole primarie ai quali verranno distribuiti degli appositi voucher.

Ad ogni modo, i locali aderenti hanno garantito che a tutti i bambini che sfileranno in centro in maschera saranno distribuiti i dolciumi Giangurgolo fino ad esaurimento scorte. Mi auguro, dunque, che i catanzaresi partecipino attivamente alla due giorni di eventi che sarà anche l'occasione per vivacizzare il tessuto produttivo cittadino”.