Instagram

La tua destinazione per

Percorso delle 17 Chiese
I Sentieri Del Gusto
Mare
Arte e Cultura
Archeologia
Indietro

Montecorvino - Introduzione

Chiesa di S. Maria de Figulis detta di Montecorvino

sec. XIII

Il piccolo edificio sacro assume tale denominazione in quanto, come riportato da alcune fonti, questo ristretto parrocchiale costituiva, già in età medievale, il quartiere dei vasai i quali, con molta probabilità, si prodigarono per la costruzione della chiesa dedicandola a Maria SS. delle Grazie e fissandone la festa liturgica il giorno della Natività della B.V. Maria. Il titolo di Montecorvino si deve al toponimo che ricorda, secondo una tradizione, il numero enorme di corvi che, in un dato periodo dell’anno, si annidavano tra gli alberi dei numerosi “orti urbani”, ancora oggi, peraltro, presenti nelle vicinanze del sacro edificio. Elevata a rango di parrocchia nel 1601 e danneggiata dal sisma del 1783, venne restaurata nel 1858 dal parroco Pucci, il quale, pur mantenendo la pianta ad aula unica, chiuse l’antico ingresso posto a est e fece realizzare l’attuale soffitto con una calotta ad otto vele, con una struttura a “caroselli” o “figulini” successivamente abbellita da un ciclo di tempere raffiguranti “Scene della vita della Beata Vergine Maria”, opera di Nicola e Domenico Pignatari.

Chiesa Precedente    Approfondisci   Chiesa Successiva