Instagram

La tua destinazione per

Percorso delle 17 Chiese
I Sentieri Del Gusto
Mare
Arte e Cultura
Archeologia
Indietro

San Nicola - Introduzione

Chiesa di S. Nicola di Morano
o delle Donne già di S. Nicola Sicilli

Sec. XIII

L’antica parrocchia medievale di S. Nicola di Morano o delle Donne ricadeva amministrativamente nel quartiere “latino” di S. Giovanni dove, intorno al duecento, colonie di commercianti amalftani e siciliani costruirono contestualmente le chiese di S. Angelo, detta de Malphitanis, e di S. Nicola, detta Sigilli. La chiesa, che ha subito pochi danni dai terremoti del 1783 e del 1832, è tra gli edifci di culto medievali che ha meglio conservato elementi stilistico-architettonici legati all’epoca di fondazione, tra cui il portale laterale svevo con arco a sesto acuto in conci di pietra locale. Orientata a sud-est, presenta un interno ad aula unica conclusa da una profonda abside, illuminata da una piccola monofora in pietra a sesto acuto con tracce di pitture nell’intradosso. La calotta, al contrario, è abbellita da affreschi che riproducono a trompe d’oeile una decorazione a lacunari al centro della quale spicca la colomba dello Spirito Santo. L’aula è coperta da una volta a padiglione al cui centro è posta l’immagine di S. Nicola di Mira.

Chiesa Precedente    Approfondisci   Chiesa Successiva